Fotografia
2024 05/05
Italia Basilicata Craco Exif: FC3411, 22.4 mm f/2.8 @ 28/10 1/640, ISO 100 43   
Jpg file

Veduta di Craco da Sud-Est che evidenzia lo sperone di marna su cui sorge l'imponente torre normanna

La fotografia ritrae Craco da Sud-Est e mostra le rovine che si ergono a testimonianza di una lunga storia, risalente all'VIII secolo a.C. Durante il medioevo, Craco ha subito una notevole espansione urbana, influenzata prima dai Bizantini e poi dai Normanni. Fu proprio un ordine monastico italo-bizantino a promuovere lo sviluppo dell’agricoltura in quest'area, un'attività che ha dato il nome al borgo: Craco, derivato da "Graculum", che significa "piccolo campo arato", menzionato per la prima volta nel documento del 1060.

Craco, rovine, Italia, borgo abbandonato, storia bizantina, storia normanna, monaci italo-bizantini, agricoltura antica, sperone di marna, VIII secolo a.C., medioevo, piccolo campo arato, Graculum, vista da sud-est, Basilicata
File: https://www.giovannicarrieri.com/photography/italy/craco/craco-vista-sud-est.jpg
Hash MD5: cd052d7bc2a4036b40b665794b87fd56
Hash SHA1: 2033e4b6d713ae2639a1bf8daa365c31a364c04d
Hash SHA256: d53cad4b06af1507fc1ac36f45352739c09d1530e01c353a0520199ef5e14522
gestionidautore.it Attestato di proprietà